Home > Faq

È legittimo fare effettuare accertamenti a carico del proprio coniuge?

La risposta è “sì”, qualora esistessero validi indizi di un’eventuale relazione sentimentale extraconiugale in corso o pregressa. Le indagini pre e post-matrimoniali sono tra le più richieste nell’ambito dell’investigazione privata.
Non è mai superfluo sottolineare che tutte le indagini eseguite da questa Agenzia saranno condotte con la massima discrezione e riservatezza!

[ Ulteriori informazioni... ]

 

Vengono eseguite da questa Agenzia indagini ed accertamenti in paesi dell’Est-Europa e in America Latina?

AD Agenzia Investigativa – autorizzata dalla Prefettura di Roma – è specializzata in indagini nell’Est-Europa e in America Latina.
I cambiamenti politici e socio-economici degli ultimi decenni hanno portato alla circolazione, in Italia e in Occidente, di un considerevole numero di cittadini stranieri; si sono quindi aperti nuovi scenari.
Questa Agenzia ha così intensificato l’attività investigativa nei paesi dell'Est-Europa e del Sud America.
Alla luce di ciò oggi è attivo presso questa Organizzazione un team specializzato (di agenti investigatori e di informatori) che opera, con discrezione e riservatezza massima, in quelle aree.

[ Indagini speciali... ]

 

Un’azienda può sottoporre ad accertamenti uno o più dipendenti di cui sospetta l’infedeltà o per motivi di assenteismo?

La risposta è “sì”. Non dovranno naturalmente mancare dei fondati sospetti.

[ Indagini aziendali interne... ]

 

Quali le percentuali di riuscita nel rintraccio di una persona scomparsa?

Gli agenti investigatori che l'Agenzia dispone, ma soprattutto la rete di informatori, garantiscono un elevato grado di riuscita e comunque notizie certe.

[ Ulteriori informazioni... ]

 

È legittimo fare effettuare accertamenti a carico di un figlio minorenne?

Si direbbe “doveroso!” Dilungarsi per spiegarne i motivi sarebbe a dir poco superfluo.

[ Indagini private sui minori... ]

 

Quando una richiesta di indagine è legittima?

Il principio di fondo è molto semplice e di facile enunciazione:

tutte le volte che un diritto viene violato o negato, sia che si tratti di persone fisiche che di aziende, si può richiedere l’intervento degli investigatori privati.

Personale specializzato ed esperti del Diritto – di cui l'Agenzia dispone – risponderanno in ogni momento (24 ore su 24 – 7 giorni su 7 – comprese tutte le festività) ad ogni dubbio ed incertezza (per contattare questa Agenzia cfr. il punto successivo).

[ Contatti... ]

 

Come richiedere un preventivo?

È sufficiente telefonare 24 ore su 24 – 7 giorni su 7 – comprese tutte le festività ad uno dei seguenti recapiti:

06/99.80.50.61

339/30.93.315

Si può anche inviare un fax di richiesta al numero:

06/21.70.43.12

(per chi chiama dall’estero aggiungere +39)

una e-mail all'indirizzo di posta elettronica:

info@adagenziainvestigativa.com

Nel caso di richieste di preventivo inoltrate tramite e-mail o tramite fax si riceverà il preventivo richiesto con una e-mail o un fax di risposta, all’indirizzo (di posta elettronica) o al numero (di fax) indicato dal richiedente.

[ Contatti... ]

 

Come fissare un appuntamento o prenotare un incontro?

È sufficiente telefonare ad uno dei recapiti di cui sopra (per urgenze utilizzare il secondo dei due recapiti) per sapere dove si trova la sede più vicina ove essere ricevuti (per gli orari degli uffici si veda la sezione "contatti" di questo sito) o per prenotare un appuntamento a domicilio.

N.B.: si informa la gentile clientela che si riceve solo su appuntamento.

[ Contatti... ]

 

Esiste un listino dei prezzi?

Naturalmente esiste un "Elenco dei servizi offerti e relativa tabella delle tariffe" esposto presso la sede legale di questa Agenzia. Va tuttavia specificato che ogni caso viene valutato in modo distinto dagli altri, come fosse un progetto.
Per la formulazione del preventivo sono tenuti in considerazione alcuni fattori portanti:

1.
innanzi tutto viene stimato il tempo necessario per la soluzione del caso, per dare quindi risposte a "I Quesiti" (cfr. la domanda successiva) oggetto del "Mandato di incarico per investigazioni";

2.
si valuta, poi, la difficoltà dell’indagine e di conseguenze il numero di agenti investigatori da utilizzare;

3.
non ultimo si tiene conto dei mezzi da utilizzare.

[ Servizi... ]

 

Come conferire un incarico investigativo?

Tre i passaggi fondamentali:

1.
sarà presentato al richiedente un apposito modulo ("Mandato di incarico per investigazioni") da compilare con le generalità (del richiedente stesso);

2.
saranno poi raccolte, sul "Mandato di incarico per investigazioni", tutte le informazioni (a conoscenza del richiedente) inerenti il soggetto da sottoporre ad accertamenti (ad esempio: indirizzo di dove abita, di dove lavora; marca, modello, colore e targa dell’autovettura che utilizza; ecc.);

3.
saranno infine formulati, per iscritto, "I Quesiti" a cui viene richiesto (a questa Agenzia) di dare risposte.

Eseguite queste 3 fondamentali operazioni preliminari, gli agenti investigatori e/o informatori saranno attivati (nei tempi e nei modi più opportuni) per dare corso all’indagine.

N.B.: da sottolineare che la Direzione si riserverà la facoltà di accettare o rifiutare un incarico, valutandone la legittimità; si prega quindi di astenersi dal contattare questa Agenzia per richieste illegittime.

 

Quando e come si pagano i servizi?

Sia per i servizi informativi che per quelli investigativi sarà richiesto un acconto proporzionato al preventivo di spesa e comunque a copertura dei costi da sostenere per l’effettuazione del servizio. Contestualmente alla consegna del rapporto investigativo/informativo e dei relativi supporti (fotografie e/o filmati e/o documentazione cartacea) sarà richiesto il saldo.

N.B.: Rapporti e supporti saranno consegnati a mano solo al richiedente (che firmerà “per ricevuta”), mai a persone terze.

 

Rapporti e supporti potranno essere utilizzati in giudizio come elementi di prova?

Certamente! Rapporti e supporti (fotografie e/o filmati) potranno essere utilizzati in ogni grado di giudizio. Potrà inoltre essere richiesta la testimonianza degli agenti investigatori che hanno direttamente curato l’indagine.

 

Che fine fanno i Rapporti, i supporti e tutti i dati acquisiti a seguito dell'indagine, rimasti presso gli uffici dell'agenzia?

Conclusa l'attività investigativa e comunicati i risultati al richiedente, i dati raccolti devono - per legge - essere cancellati.
E in aggiunta: "La sola pendenza del procedimento al quale l'investigazione è collegata - si legge nel testo del Provvedimento del Garante per la Protezione dei Dati Personali, n. 60 del 6 novembre 2008 -, ovvero il passaggio ad altre fasi di giudizio in attesa della formazione del giudicato, non costituiscono, di per se stessi, una giustificazione valida per la conservazione dei dati da parte dell'investigatore privato".

 

Questa Agenzia fa uso di corrispondenti quando si tratta di operare in Europa e nel mondo?

Per ricerche commerciali e informazioni la rete che si dispone è così capillare che in ogni parte del mondo si è in grado di operare con degli informatori.
Altro discorso va fatto per le investigazioni: si preferisce infatti inviare all’estero esclusivamente gli agenti che questa Agenzia dispone, soprattutto in determinati paesi in via di sviluppo. In pochi casi e solamente in certe aree geografiche (per lo più identificabili con le nazioni evolute) si utilizzano corrispondenti qualificati: quindi, investigatori da noi incaricati.

[ Indagini Speciali... ]

 

È possibile avere notizie su indagini in corso?

“Sì”, se ritenuto indispensabile.

 

Una pratica investigativa è solo un numero, un incarico da eseguire e subito archiviare?

Mai! Ogni pratica – soprattutto se si parla di indagini private – è un “caso umano” da seguire, consigliare e sostenere, sino a soluzione completa del problema.
Mai va dimenticato che chi si rivolge ad un investigatore privato lo fa per lo più quando ha da affrontare “il problema della vita”, è quindi in linea di massima una persona in difficoltà e come tale va aiutata.

 
 
Copyright 2009 - AD Agenzia Investigativa
 
Partita Iva: 10600781008 | home page | chi siamo | servizi | faq | contatti | privacy